Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformitÓ alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilitÓ

A cura di Ledha

Archivio appuntamenti

Milano - 22/09/2012

Teatro Elfo Puccini

V edizione del Festival Dreamtime: danza senza limiti

Festival che fa del dialogo tra danza e disabilitÓ il fulcro della sua ricerca, Dreamtime ospita quest'anno grandissimi nomi della danza che sostengono la manifestazione con la loro partecipazione.

Dreamtime nasce dal cammino dell'associazione milanese "Viaggiatori dell'Anima" nell'incontro tra danza e disabilitÓ.

Nato dalla convinzione che anche un corpo 'diversamente abile' possa sperimentare l'espressione di sÚ, la relazione e la comunicazione oltre le barriere fisiche e sociali, Dreamtime cambia punto di vista sul concetto di diversitÓ, mostrando al pubblico come attraverso l'arte si possa trovare un punto d'incontro tra differenti abilitÓ fisiche, psichiche e sensoriali.
E' ci˛ che avviene in scena con Corpo Fechado, corpo aberto della Cie M.A.D - Compagnia MixAbility Dreamtime guidata per l'occasione dalla coreografa portoghese Carla Vendramin. Lo spettacolo, che vede in scena artisti e danzatori con diversi gradi di disabilitÓ, Ŕ presentato in Prima Nazionale, dopo il debutto ad Avignone e la replica a Londra 2012 per l'IMAF - International migration Art Festival in occasione delle Olimpiadi.

Parteciperanno alla manifestazione: la prima ballerina scaligera Sabrina Brazzo e il marito Andrea Vopintesta, l 'Útoile Marco Pierin che danza con la prima ballerina scaligera Gilda Gelati; e ancora Michela Lucenti / Balletto Civile e la giovane compagnia Bellanda, ora in concorso a Danz'Ŕ Oriente Occidente.

Condividi: Facebook Linkedin Twitter email Stampa