Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilitą

A cura di Ledha

Archivio notizie

03/06/2020

L'ultimo saluto a Giancarlo Laudenzi

Da anni era attivo in prima linea per la difesa dei diritti delle persone con SLA, volontario attivo dell'associazione "Aldo Perini".

È mancato nei giorni scorsi Giancarlo Laudenzi, attivo da anni e in prima linea per la difesa dei diritti delle persone con SLA. Da anni era un volontario attivo dell’associazione "Aldo Perini onlus" ed era il responsabile dello sportello di ascolto AISLA a Settimo Milanese (che aveva anche contribuito ad aprire). Un impegno che ha avuto inizio per esperienza personale: per anni Laudenzi si è preso cura della moglie, malata di SLA. “Ha sperimentato e vissuto sulla propria pelle cosa significa accudire una persona non autosufficiente -ricorda Alberto Fontana, consigliere LEDHA-. Si è sempre messo a disposizione della comunità dei malati di SLA per sostenerli e rappresentarli. Era disponibile per tutti. Il suo era un impegno a 360 gradi che andava dal disbrigo di attività pratiche al dialogo con le istituzioni per garantire i diritti delle persone”.

 

Condividi:

FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'HandicapLedha - Lega per i diritti delle persone con disabilitą

Ledha Via Livigno, 2 - 20158 Milano :: tel. 02 6570425 :: info@ledha.it

Informativa sull'uso dei cookie

Realizzato da Head&Hands & MediaDesign