Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilità

A cura di Ledha

Archivio notizie

13/04/2016

Cinquant'anni “Oltre ogni limite”

Anffas Brescia festeggia con un calendario ricco di appuntamenti. Maria Villa Allegri: “Cinquant'anni di impegno per la tutela dei diritti e l'integrazione nella società delle persone con disabilità intellettive e relazionali”.

L'obiettivo, oggi come cinquant'anni fa è andare “Oltre ogni limite”. Anffas Brescia festeggia i cinquant'anni di attività e lo fa con un ricco programma di eventi che hanno preso il via lo scorso 18 marzo per concludersi il 27 novembre. “Cinquant'anni di impegno per la tutela dei diritti e l'integrazione nella società delle persone con disabilità intellettive e relazionali” sottolinea la presidente Maria Villa Allegri (già presidente di LEDHA-Lega per i diritti delle persone con disabilità).
Era il 1966 quando il primo nucleo di 150 famiglie bresciane si è riunito per dare vita all'associazione, oggi il loro numero è raddoppiato. Ma non sono cambiati gli obiettivi da raggiungere: “Migliorare le condizioni di vita delle persone con disabilità, delle loro famiglie e della società che le accoglie”, spiega la presidente.

“Per me cinquant'anni di Anffas significano, prima di tutto, famiglia – spiega Maria Villa Allegri -. Poi significano impegno professionale e volontariato. Passione civile. Credere che una società a misura di ognuno è una società migliore per tutti. Che le pari opportunità sono i veri indicatori del progresso. Che la politica, quella con la “P” maiuscola deve essere prima di tutto al servizio di chi fa più fatica, in questo mondo pieno zeppo di ostacoli”.  

Dall'assocaizione  sono nati diversi attività e servizi rivolti alle persone con disabilità e ai loro familiari: Fopab, Sai-Servizio accoglienza e informazione, cooperativa Tonini, cooperativa Horizon, cooperativa Chizzolini. Inoltre, la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha riconosciuto Anffas Brescia come associazione legittimata ad agire per la tutela giuridica delle persone con disabilità vittima di discriminazione.

Tanti gli eventi che si svolgeranno fino a Natale sotto l'ombrello di “Cinquanta oltre il limite”, l'iniziativa promossa dall'associazione per i festeggiamenti del cinquantesimo compleanno. A giugno ci sarà un momento di ringraziamento pubblico alla città e in quell'occasione ad Anffas Brescia verrà intitolato un parco pubblico. Il 18 settembre è in programma “festANFFAS” che coinvolgerà direttametne i soci dell'associazione, il 25 settembre si svolgerà il concerto di François-René Duchble, il 7 e 21 ottobre gli incontri con il giornalista Gianluca Nicoletti e lo scrittore Massimiliano Verga. 
Inoltre, nel mese di novembre, verrà presentato agli istituti scolastici del bresciano il progetto “Easy to read”. L'11 novembre verrà presentato il volume che ripercorre i 50 anni di Anffas Brescia “Tutti uguali ognuno diverso”. Invine, il 27 novembre è in programma “Natale con Anffas”.

Conclusi i festeggiamenti, è tempo guardare al futuro.Tra le sfide che Anffas Brescia si appresta ad affrontare c'è anche una svolta decisiva, di cui si sta discutendo a livello nazionale. “Una modifica dello statuto, che prevede l'ammissione nelal base sociale non solo dei familiari, ma anche delle persone con disabilità intellettiva e relazionale”, spiega Villa Allegri Non più, dunque, solo associazione di rappresentanza, ma anche associazione di auto-rappresentanza: “L'addio definitivo alla logica assistenziale verso l'affermazione della logica inclusiva ancorata ai diritti umani”, sottolinea la presidente.

Ma c'è poi un altro obiettivo, più ravvicinato, che la presidente Villa Allegri vorrebbe raggiungere: “Guardiamo sempre con grande interesse al lavoro che LEDHA svolge a livello regionale per la tutela dei diritti delle persone con disabilità. Auspico che anche a livello locale si costituisca una LEDHA provinciale”.

 

Condividi:

FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'HandicapLedha - Lega per i diritti delle persone con disabilità

Ledha Via Livigno, 2 - 20158 Milano :: tel. 02 6570425 :: info@ledha.it

Informativa sull'uso dei cookie

Realizzato da Head&Hands & MediaDesign