Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilitą

A cura di Ledha

Archivio notizie

09/02/2016

LEDHA promuove due nuovi corsi di formazione

Il lavoro degli operatori sociali ai tempi della riforma socio-sanitaria lombarda e il diritto alla vita indipendente saranno i temi trattati. Iniziativa in collaborazione con la Cittą Metropolitana.

Il lavoro degli operatori sociali ai tempi della riforma socio-sanitaria lombarda e il diritto alla vita indipendente e all’inclusione sociale delle persone con disabilità sono gli argomenti al centro di due nuovi corsi di formazione promossi da LEDHA - Lega per i diritti delle persone con disabilità in collaborazione con la Città Metropolitana di Milano e che si svolgeranno nei mesi di marzo e aprile. I corsi sono rivolti a psicologi, educatori professionali, assistenti sociali e agli operatori di tutti gli ambiti sanitari. Per tutte le categorie professionali, è stato richiesto l’accreditamento dei crediti formativi ai rispettivi ordini professionali di appartenenza.

Come cambia il lavoro degli operatori sociali dopo la riforma sociosanitaria lombarda” è il titolo del primo corso, articolato in quattro giornate di formazione di otto ore ciascuna, ogni martedì dal 1° marzo al 22 marzo 2016. Il modello di welfare sociale lombardo è stato oggetto negli ultimi anni di una progressiva evoluzione che è culminata nell'approvazione della Legge 23/2015 "Evoluzione del sistema sociosanitario lombardo" che avvia una importante stagione di riforme. Il processo di implementazione riguarderà prima di tutto gli assetti organizzativi e di governance per poi entrare nella dinamica delle misure e dei servizi di politica sanitaria, sociosanitaria e sociale.
A tutti i diversi attori del sistema, sarà richiesto un alto livello di integrazione e un orientamento verso la presa in carico. A partire dalla peculiare situazione delle persone con disabilità e dei servizi che ad esse si rivolgono, ci si chiede in che modo questo processo di riforma andrà a modificare gli attuali assetti ed equilibri e quindi in che modo gli operatori sociali potranno essere interpreti e protagonisti di questo cambiamento. Il corso si concluderà martedì 22 marzo con una tavola rotonda aperta al pubblico. Iscrizioni entro il 15 febbraio 2016.

Anche il secondo corso “Il riconoscimento del diritto alla vita indipendente e all’inclusione sociale delle persone con disabilità” si articola in quattro incontri della durata di otto ore ciascuno, che si svolgeranno ogni mercoledì dal 6 al 27 aprile 2016. Docenti e testimoni qualificati offriranno una visione del riconoscimento del diritto alla vita indipendente all'interno dell'attuale sistema normativo e di welfare.
Il corso intende offrire agli operatori sociali spunti di riflessione per poter ripensare interventi e contesti organizzativi in grado di individuare, accompagnare e realizzare il diritto all’autodeterminazione proprio di ogni persona, a prescindere dalla condizione di disabilità. Interventi inseriti in un contesto in movimento e in evoluzione, come il sistema di welfare sociale regionale oggetto di un recente provvedimento di riforma. Iscrizioni entro il 18 marzo.

Per entrambi i corsi è possibile iscriversi online al sito della Città Metropolitana di Milano.

 

Condividi:

FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'HandicapLedha - Lega per i diritti delle persone con disabilitą

Ledha Via Livigno, 2 - 20158 Milano :: tel. 02 6570425 :: info@ledha.it

Informativa sull'uso dei cookie

Realizzato da Head&Hands & MediaDesign