Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilità

A cura di Ledha

Archivio notizie

02/12/2015

“Access city award 2016”, Milano è in finale


L'8 dicembre verranno annunciati i vincitori del premio istituito dalla Commissione europea. E di accessibilità si parlerà domani durante il convegno “Accessibilità: il progetto di Milano, il progetto di altre città italiane”.

Milano è stata inclusa nella shortlist dei possibili vincitori del Access city award 2016, il riconoscimento istituito dall'European disability forum e dalla Commissione Europea, che premia gli sforzi per migliorare l'accessibilità della città per le persone disabili e anziane. Insieme a Milano, sono state selezionate da una giuria europea di esperti del settore anche le città di Kaposvar (Ungheria), Tolosa (Francia), Vaasa (Finlandia) e Wiesbaden (Germania). A presentare la propria candidatura erano state 48 città di 19 Stati membri dell'Unione Europea. Fra le città che erano state selezionate in una prima shortlist di 23 nomi c'erano anche Trieste e Venezia. L'annuncio dei vincitori e la premiazione si svolgeranno l'8 dicembre a Bruxelles.

“Questa notizia è la conferma che la collaborazione tra le associazioni e le istituzioni, avviata da Franco Bomprezzi, è un metodo di lavoro vincente. Che ha permesso di ottenere buni risultati in tempi brevi - commenta Marco Rasconi, presidente di Ledha Milano -. Ci siamo concentrati su criticità oggettive e siamo riusciti a intervenire direttamente. Auspichiamo che questa collaborazione possa continuare, perché il know how delle associazioni è una risorsa che permette a tutti risparmiare tempo, risparmiare risorse economiche e realizzare interventi adeguati”.

Di accessibilità e del lavoro fatto a Milano in questi mesi si parlerà domani, giovedì 3 dicembre, nell'ambito del convegno “Accessibilità: il progetto di Milano, il progetto di altre città italiane. Stato dell’arte e prospettive future” (dalle ore 10 alle ore 18 presso l'Acquario Civico di Milano). Il convegno si inserisce nell'ambito de “Le giornate della disabilità”, promosse dal Tavolo permanente sulla disabilità del Comune di Milano - in collaborazione con associazioni, cooperative, enti e organismi della città.


Programma

Saluti istituzionali: Assessore Pierfrancesco Majorino 

Moderatore: Maurizio Trezzi 



Intervengono i rappresentanti della Taskforce per Expo
Giulio Gallera - Assessore Regione Lombardia; 

Alberto Fontana - Presidente Ledha; 

Nicola Stilla - Presidente UICI; 

Fosca Nomis - Soc. Expo; 

Gabriele Favagrossa - Consulente disabilità Expo; 

Isabella Menichini e Clara Maddalena Callegaris - Comune Milano. 



Light lunch 



Seconda sessione (ore 14 - 17) 

Moderatore Claudio Arrigoni

Città italiane a confronto
Intervengono i rappresentanti dei Comuni di Alessandria, Parma, Trieste, Follonica, Terni, Cuneo

Interviene Leris Fantini - Progetto Accessibilità di Regione Emilia Romagna
Discussant: gli architetti Armando De Salvatore, Isabella Steffan, Michela Vassena 



Il convegno “Accessibilità: il progetto di Milano, il progetto di altre città italiane. Stato dell’arte e prospettive future” rientra tra le tante iniziative che si svolgono a Milano e in tutta la Lombardia in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, istituita dalle Nazioni Unite e che si celebra ogni anno il 3 dicembre.

Condividi: Facebook Linkedin Twitter email Stampa