Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilità

A cura di Ledha

Archivio notizie

21/10/2015

“La normativa antidiscriminatoria a tutela dei diritti delle persone con disabilità”

LEDHA e Linklaters lanciano un nuovo corso di formazione rivolto agli avvocati. La partecipazione è gratuita. Iscrizione obbligatoria entro il 10 novembre 2015.

Dato il grande interesse riscontrato dai corsi di formazione sulla discriminazione fondata sulla disabilità, che si sono svolti nell'autunno 2011 e nella primavera 2012, LEDHA - Lega per i diritti delle persone con disabilità e Linklaters propongono l’autunno un nuovo momento formativo, che fa tesoro dell’esperienza maturata fino ad oggi.

Nel corso dell'ultimo anno LEDHA ha promosso e costituito al suo interno il Centro Antidiscriminazione “Franco Bomprezzi”, ponendo le basi per un radicale cambiamento nell’approccio giuridico alla tutela dei diritti delle persone con disabilità, con lo scopo di promuoverne una reale ed effettiva inclusione sociale, senza discriminazioni basate su pregiudizi e stereotipi culturali.

L'obiettivo del corso è quello di diffondere una maggiore conoscenza dei diritti delle persone con disabilità e dei relativi strumenti di tutela, al fine di accrescerne la consapevolezza all’interno della società e nel mondo dell'avvocatura e ridurre, conseguentemente, i casi di emarginazione e discriminazione.  Da oltre quattro anni Linklaters sostiene e collabora alla realizzazione di questo progetto, nella convinzione che una società che sappia riconoscere e rispettare i diritti di tutti i suoi cittadini sia una società migliore per tutti. 


Il contesto
Negli ultimi dieci anni, il concetto di “diritti delle persone con disabilità” si è profondamente modificato. Si è passati da un concetto di diritti “speciali”, riconosciuti alle persone con disabilità in quanto svantaggiate e quindi da tutelare, alla nozione di Diritti Umani. 
Il mondo della disabilità ha progressivamente abbandonato gli approcci caritatevoli e sanitari che ne hanno segnato la condizione nella seconda metà del secolo scorso, per acquisire la consapevolezza che la questione della disabilità è innanzitutto una questione sociale, che ha a che fare con il mancato rispetto dei diritti umani fondamentali. 


Un approccio condiviso sia a livello scientifico e culturale (con i pronunciamenti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità) sia a livello politico-normativo con l’approvazione da parte della Nazioni Unite della Convenzione sui diritti delle persone con disabilità nel 2006, ratificata dallo Stato Italiano con Legge 18/2009. Un approccio i cui effetti devono ancora dispiegarsi compiutamente sia nella società italiana come nelle norme nazionali, regionali e locali, nonostante l’approvazione nel 2006 della Legge 67, che vieta e contrasta ogni forma di discriminazione fondata sulla disabilità. 



Obiettivi
Il corso si rivolge sia agli avvocati liberi professionisti, sia a dipendenti di servizi legali di aziende, enti locali, organizzazioni no profit interessati ad approfondire le tematiche inerenti la teoria e la pratica del diritto anti-discriminatorio riferito alle persone con disabilità. Tra i suoi obiettivi, quello di fornire ai partecipanti gli elementi necessari per affrontare e farsi carico dal punto di vista legale di situazioni discriminatorie di cui possono essere vittime le persone con disabilità in determinati ambiti della vita. 



Programma
Il corso è articolato in tre incontri di quattro ore ciascuno, che si svolgeranno presso la sede dello studio legale “Linklaters” (via Broletto 9 – Milano*). La partecipazione è gratuita. L’iscrizione è obbligatoria e dovrà pervenire entro il 10 novembre 2015.

Mercoledì 18 novembre 2015, ore 15   
L’approccio alla disabilità basato sui diritti umani e La Legge 18/2009 - Giovanni Merlo
La Legge 67/2006 - avvocato Gaetano De Luca

Mercoledì 25 novembre 2015, ore 15
Il campo di applicazione della Legge 67/2006 - avvocato Gaetano De Luca
- L'inclusione scolastica
- Le barriere architettoniche negli esercizi pubblici

Mercoledì 2 dicembre 2015, ore 15
L'inclusione lavorativa - Daniele Viola
Il Decreto Legislativo 216/2003 e il suo campo di applicazione - avvocato Alessio Buonaiuto


Crediti
L’Ordine degli Avvocati di Milano ha deliberato l’accreditamento del corso con l’attribuzione di 6 crediti formativi.  I crediti verranno attribuiti per l’intero percorso formativo purché risulti documentata la partecipazione ad almeno l’80% dello stesso.

Per informazioni e iscrizioni:
Giulia Grazioli LEDHA – grazioli.legale@ledha.it


* In caso di indisponibilità della sala uno o più incontri, previa opportuna comunicazione, potranno essere spostati presso la sala conferenze di LEDHA in via Livigno 2, Milano.

Condividi: Facebook Linkedin Twitter email Stampa