Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilità

A cura di Ledha

Archivio notizie

17/02/2012

Tagli ai fondi sociali. Casalmaggiore: il Consorzio sociale riduce risorse e servizi

Il Consorzio sociale del Casalasco, in provincia di Cremona, invia una lettera ai Sindaci del territorio e, in riferimento alla programmazione dell'attività del 2012, definisce quali saranno i servizi più penalizzati.

 

Il Consorzio evidenzia la costante diminuzione delle risorse trasferite dalla Regione di fondi nazionali e regionali. Grazie alla decurtazione del 50% del Fondo Nazionale per le Politiche Sociali, dell'azzeramento del Fondo per la Non Autosufficienza e la contrazione del Fondo Sociale Regionale, per il 2012, è previsto un calo di oltre il 60% delle risorse rispetto al 2011.

I Comuni dovranno farsi interamente carico dei costi dei servizi offerti o prevederne l'eliminazione.

Il Consorzio prevede l'aumento del costo orario del servizio educativo domiciliare, il pagamento dell'importo totale della retta del CDD e nessun rimborso dei costi sostenuti per comunità, affidi e inserimenti lavorativi.
Vengono eliminati i buoni sociali mirati, e l'erogazione di voucher per il servizio domiciliare anziani e disabili è prevista solo se acquistati al costo pieno.
A totale carico dei comuni anche il costo del S.A.P. (Servizio di Aiuto Personale ai disabili) e non sarà pubblicato il bando previsto per la legge 162/97.

Per i cittadini, con e senza disabilità, saranno quindi inevitabili conseguenze negative e in alcuni casi drammatiche a causa della diminuzione dei servizi erogati ed un aumento del costo di quelli rimasti.

 

 

Condividi:

FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'HandicapLedha - Lega per i diritti delle persone con disabilità

Ledha Via Livigno, 2 - 20158 Milano :: tel. 02 6570425 :: info@ledha.it

Informativa sull'uso dei cookie

Realizzato da Head&Hands & MediaDesign