Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformitÓ alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilitÓ

A cura di Ledha

Archivio notizie

09/04/2009

Figli con disabilitÓ a Vimercate

Sabato 18 aprile la seconda tappa della terza edizione del ciclo di incontri per genitori di bimbi con disabilitÓ promossi da LEDHA e dalla Provincia di Milano per parlare di inclusione scolastica

"Tutti a scuola...anche nelle superiori" Ŕ il titolo del secondo incontro che si terrÓ sabato 18 aprile dalle ore 9.30 alle ore 12.30 a Vimercate. Si affronterÓ il tema di come prepararsi, come genitori e figli, al meglio alla scelta della scuola superiore. Un tema di sempre maggiore attualitÓ per favorire l'inclusione sociale e quindi il rispetto dei diritti dei bambini e ragazzi con disabilitÓ.

Interverranno come esperti Barbara Balesini, psicopedagogista AGPD (Associazione Genitori Persone Down), Luigi Soroldoloni, preside dell'istituto d'arte di Monza- scuola snodo handicap e Paola di Bello, referente area H dell'Itcg Vanoni di Vimercate. I genitori del gruppo "Genitori per l'integrazione scolastica" porteranno la loro testimonianza. All'incontro parteciperÓ la Consigliera con Delega alla partecipazione e tutela dei diritti delle persone con disabilitÓ della Provincia di Milano.

╚ infatti proprio la Delega alla Partecipazione e Tutela dei diritti delle persone con disabilitÓ della Provincia di Milano che con LEDHA (Lega per i diritti delle persone con disabilitÓ) e con numerose associazioni milanesi e lombarde (nel caso di Vimercate: Gruppo Familiari Corte Crivelli, Offerta Sociale e e Genitori per l'Integrazione Scolastica) ha organizzato questo terzo ciclo di incontri dedicati ai genitori di bambini con disabilitÓ, compresi tra gli 0 e i 12 anni, di cui quello di Vimercate rappresenta il secondo appuntamento.

"Figli con disabilitÓ" viene proposto ad un ampio numero di associazioni, enti ed istituzioni territoriali con l'obiettivo che lo ha caratterizzato fin dalla prima edizione: sostenere l'azione educativa dei genitori di bambini con disabilitÓ favorendo l'incontro e lo scambio di esperienze anche attraverso l'aiuto di relatori esperti provenienti dalle associazioni.

Affrontare insieme tematiche importanti e non certo usuali permetterÓ ai genitori che prenderanno parte di arricchire il proprio bagaglio di conoscenze e competenze, ma soprattutto di sentirsi meno soli nell'affrontare un'esperienza di vita inattesa e complessa, quale quella di essere mamma e papÓ di bambini con disabilitÓ.

Dopo il grande successo ottenuto nelle precedenti edizioni, che hanno visto un numero sempre maggiore di genitori prendere parte agli incontri e dopo la richiesta da parte di diverse zone di Milano e hinterland "Figli con disabilitÓ" riparte e torna lÓ dove ha giÓ fatto sosta a Rho, Vimercate e Castano Primo ed incontra nuovi territori, come Vizzolo Predabissi, sia su tematiche attraversate nelle precedenti edizioni che su tematiche inedite.

Condividi: Facebook Linkedin Twitter email Stampa